downloadpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevsearchsharesocial-facebooksocial-googlesocial-instagramsocial-linkedinsocial-periscopesocial-pinterestsocial-twittersocial-youtube

About

Obiettivo di Arclinea è realizzare progetti che durino nel tempo, capaci di generare ogni volta la cucina desiderata. Perché se la perfezione esiste all’interno di un progetto, questo accade solo quando esso ha la sapienza di rispondere a ciò che è chiamato ad essere: sintesi di valori coniugati.

Arclinea da sempre affronta la complessità del progetto, puntando a conciliare la precisione tecnica con quella funzionale, l’innovazione delle forme con quella degli spazi e scegliendo di lavorare da molti anni con un progettista come Antonio Citterio, per produrre non solo attrezzature e arredi ma nuove architetture da abitare. Ogni innovazione anticipa l’evoluzione degli spazi del cucinare, sempre al servizio di un progetto aperto al cambiamento, con cui Arclinea mantiene viva la grande tradizione italiana, esaltandola attraverso il design più accurato di strumenti, materiali, forme e ambienti del quotidiano.

Contribuire al miglioramento della qualità della vita è infine, per Arclinea, l’impegno reale che ha guidato scelte imprenditoriali compiute nel corso del tempo e che si è concretizzato in tutti gli ambiti di intervento. Qualità, intesa anche come tutela, quindi, protesa a realizzare tutti gli accorgimenti necessari al rispetto dell’uomo e dell’ambiente in ambito industriale. Capacità di organizzazione del lavoro, perfetta integrazione del rapporto tra uomo e macchina, ottimizzazione dei tempi e delle risorse umane, sono gli ingredienti che hanno fatto di Arclinea una delle aziende all’avanguardia nel panorama industriale italiano dell’arredamento.

Leggi di più

1925 - 1958

1925

L’azienda nasce a Caldogno come laboratorio specializzato nella lavorazione del legno, con il nome del suo fondatore Silvio Fortuna Senior.

1950

L’attività di falegnameria si sviluppa: dalla produzione di serramenti alla produzione di mobili di tipo ‘svedese’.

1958

THEA, la prima cucina componibile tutta in legno naturale.

Leggi di più

1959 - 1969

1960

Dalla falegnameria all’impresa, nasce il marchio Arclinea. L’azienda si specializza nella produzione di mobili da cucina.

1963

CLAUDIA (design A. e L. Fortuna), la prima cucina con elettrodomestici incorporati.

1965

Cambia la sede della produzione e si dà avvio all’ampliamento del nuovo stabilimento di Caldogno.

1966

SILVIA (design A. e L. Fortuna), la cucina in massello di noce nazionale.

1968

NOVIACOLOR (design A. e L. Fortuna), la cucina che innova il moderno ‘laminato” con il colore.

1969

Dopo Torino, Prato, Roma, apre a Vicenza il Centro Cucine Arclinea.

Leggi di più

1970 - 1979

1970

GAMMA30 (design A. e L. Fortuna), la grande cucina europea: modulare, con anta senza maniglia.

1972

MINISPAZIO, il progetto casa modulare Arclinea: una divisione di progettazione e produzione per spazi ridotti, dedicati all’edilizia abitativa privata e al settore residenziale turistico.

1975

La 'pubblicità' di Arclinea per i tempi che cambiano: innovativa e fuori dagli schemi.

1978

Arclinea presenta "Cucina in cucina". Un ricettario, quando non era moda, ma vera innovazione: una raccolta di ricette regionali italiane scritte dai clienti di Arclinea, con introduzione di Mario Soldati.

1979

PUNTO&LINEA (design A. Fortuna), un programma versatile, che connette la cucina al resto della casa, sostituendo le pareti e mantenendo vani passanti: inventando anche spazi e nuove dimensioni.

Leggi di più

1980 - 1985

1980

Almerino, Lena e Angelo, figli del fondatore Silvio Fortuna Senior, inaugurano il nuovo stabilimento di Caldogno.

1980

ALISSO (design Lucci e Orlandini), la cucina ergonomica.

1982

KNOCK DOWN (design Carlo Bartoli), la prima cucina autoportante.

1984

GRES (design Roberto Pamio): la cucina senza maniglia si rinnova con eleganza e nella scelta dei materiali.

1985

ODEON (design Carlo Bartoli), il sistema casa di Arclinea.

1985

La campagna di comunicazione Arclinea riporta con forza la cucina al ‘centro’ della casa.

Leggi di più

1986 - 2000

1988

ITALIA (design Antonio Citterio), la prima cucina professionale pensata per l’ambiente domestico.

1992

MEDITERRANEA (design Antonio Citterio), la cucina professionale-tradizionale.

1995

FLORIDA (design Antonio Citterio), la cucina flessibile e leggera.

1999

ARTUSI (design Antonio Citterio), la cucina professionale free-standing.

2000

Nasce la Collezione Arclinea: un ‘unicum’ riconoscibile e inimitabile di soluzioni.

Leggi di più

2001 - 2008

2002

CONVIVIUM (design Antonio Citterio), la cucina conviviale, con il tavolo al centro.

2007

Nasce Arclinea Project Division con le sue divisioni Hospitality, Marine e Residential: soluzioni innovative per le esigenze di progettazione, nel mondo.

2007

Arclinea realizza la cucina per la residenza dell’Ambasciatore Italiano negli USA, a Washington D.C. Un progetto professionale e domestico, che risponde alle necessità di preparazione fino a 200 coperti.

2008

LIGNUM ET LAPIS (design Antonio Citterio), la cucina conviviale si evolve nelle forme, nei materiali e nelle soluzioni progettuali.

Leggi di più

2009 - 2015

2010

SPATIA (design Antonio Citterio), la cucina per gli spazi multifunzionali.

2010

Nasce Arclinea Design Cooking School (ADCS), la rete internazionale di scuole di cucina firmate dal design Arclinea.

2012

ARTUSI OUTDOOR (design Antonio Citterio), la cucina per gli spazi in esterno.

2013

GAMMA (design Ricerca&Sviluppo Arclinea), la cucina senza maniglia, flessibile e trasversale.

2014

Dopo Genova, Roma, New York e Chicago, Arclinea realizza il progetto cucina per Eataly Milano.

2014

Dall’acciaio inox all’acciaio inox PVD: l’acciaio si colora, grazie alla ricerca e all’innovazione tecnologica.

2016 - 2019

2016

PRINCIPIA (design Antonio Citterio), una nuova via all’arredo dell’ambiente cucina, attraverso inedite combinazioni di materiali e cromatismi.

2016

Arclinea entra a far parte del Gruppo B&B Italia. La partnership strategica si fonda sui comuni valori di design, innovazione, qualità, e su un comune approccio produttivo-industriale votato all’eccellenza.

2017

Arclinea fa il suo ingresso nel prestigioso store B&B Italia a Londra.

2018

Alla Milano Design Week Arclinea inaugura il suo nuovo Flagship Store in via Durini 7, nella via del design più famosa al mondo.

2018

Apre il Multibrand Store a Chicago, il primo spazio dedicato alle collezioni di Arclinea, B&B Italia e Maxalto.

2018

Arclinea, con B&B Italia, Flos e Louis Poulsen, diventa parte di Design Holding, il più grande gruppo europeo di design di alta gamma.

2019

Apre il Flagship Store Arclinea di Parigi-Beaupassage.

2019

Arclinea inaugura il suo nuovo Show Room & Training Center presso la sede produttiva di Caldogno.

2020 - oggi

Arclinea celebra il suo 60° anniversario.

Arclinea e Antonio Citterio presentano “The Kitchen Collection”, il nuovo catalogo per conoscere e approfondire l’esclusiva Collezione Arclinea.

Arclinea presenta THEA: pulizia formale, nuove geometrie nei dettagli e l’assenza di maniglia sono le caratteristiche del nuovo progetto di Antonio Citterio, che riprende il nome dalla prima cucina prodotta da Arclinea.

Nuova configurazione del processo produttivo.
Il rinnovamento del processo produttivo, attraverso importanti investimenti sul versante di macchinari, impianti, software, porterà Arclinea ad essere fortemente competitiva in ottica industria 4.0. entro la fine del 2021.
Gli investimenti consentiranno, a regime, flessibilità ed efficienza prima impossibili: offerta più ampia di varianti, rapidità nelle risposte ai bisogni dei clienti, riduzione dei tempi di configurazione ed entrata nel mercato dei nuovi prodotti, aumentata qualità delle lavorazioni con conseguente qualità percepita del prodotto, riduzione degli sprechi produttivi e dei tempi di consegna.

Leggi di più

Richiedi informazioni

  • alle attività di profilazione

  • alla comunicazione a terzi per fini di marketing

Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.

Top