downloadpagenav-gridpagenav-nextpagenav-prevsearchsharesocial-facebooksocial-googlesocial-instagramsocial-linkedinsocial-periscopesocial-pinterestsocial-twittersocial-youtube

Antonio Citterio

Architetto e designer, apre il proprio studio nel 1972. Nel settore del disegno industriale Antonio Citterio collabora attualmente con aziende italiane e straniere quali Ansorg, Arclinea, Axor-Hansgrohe, B&B Italia, Flexform, Flos, Hermès, Iittala, Kartell, Maxalto, Sanitec (Geberit Group), Technogym e Vitra. Nel 1987 e nel 1994 è stato premiato con il Compasso d’Oro-ADI. Nel 2000 fonda, con Patricia Viel, una società di progettazione attiva a livello internazionale, che sviluppa progetti di architettura e interior design.

Antonio Citterio

Oltre a rinnovare l’ambiente cucina, altro obiettivo strategico di Arclinea è che ogni nuovo prodotto possa integrarsi con gli altri, secondo un originale concetto di sistema. Dalla collaborazione con Citterio sono così nate la cucina professionale (con Italia, già nel 1988, e Artusi nel 1997), l’ambiente conviviale che supera la tradizionale sala da pranzo (Convivium, 2002), arricchito poi dalla preziosità di un monolite materico (Lignum e Lapis, 2008): fino a una nuova idea di spazio conviviale flessibile, con Spatia (2010) e Principia (2016/8). Tutte innovazioni che seguono e anticipano l’evoluzione degli spazi del cucinare, ma sempre al servizio di un progetto aperto al cambiamento, con cui Arclinea vuole mantenere viva la grande tradizione italiana, rivisitata attraverso il design più accurato di funzioni, materiali, forme e ambienti del quotidiano.

Leggi l'intervista

Richiedi informazioni

  • alle attività di profilazione

  • alla comunicazione a terzi per fini di marketing

Cliccando sul pulsante di invio, confermo la richiesta del servizio indicato al punto a) dell’informativa, il consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell’informativa medesima, incluso l’eventuale trattamento in Paesi membri dell’UE o in Paesi extra UE.

Top